direttore@collezionedeltalento-museodigitale.com

DICK HIGGINS: biografia ed opere

Museo di grafica e multipli d'autore, d'arte moderna e contemporanea

Dick Higgins, nome completo Richard Carter Higgins, nasce a Cambridge il 15 marzo del 1938. Artista dedito alla ricerca ed alla sperimentazione, durante tutta l’esperienza artistica, Higgins utilizzò diverse tecniche e media per le sue attività espressive. La sua produzione annovera concerti, performance, opere visive ecc.. L’attività artistica di Higgins, all’interno del gruppo Fluxus, ebbe inizio nel 1961. L’appartenenza al movimento di avanguardia lo portò a concepire l’opera d’arte come un evento totale, che unisce tutte le forme artistiche, ovvero la poesia con la pittura, la musica, il teatro la scultura e qualunque altra forma di espressione, annullando i campi di appartenenza e le rigide divisioni di linguaggio. Nel 1963 fondò la Something Else Press, casa editrice specializzata nella promozione di opere sperimentali. In questa fase di ricerca ideò il concetto di “intermedium” in riferimento alle forme espressive dove, dal confluire di varie discipline tra loro convenzionalmente diverse, si sviluppa una struttura artistica unica e continua, che si identifica nell’opera prodotta. Queste idee, che riportano al concetto di un’arte unica e totale, trovarono diffusione nel 1965 tramite la pubblicazione, sempre sulla rivista Something Else Press, del saggio “Intermedia”. Prese parte anche ad altri movimenti come la Poesia Sonora e la Poesia Visuale. Fu una di quelle figure di spicco che in queglia anni di grandi cambiamenti sociali, portarono la cultura verso nuove frontiere, sulla base delle prime forme di arte contemporanea sviluppatesi già dagli anni 50, creando un percorso ancora oggi “vivo”.

Muore il 25 ottobre 1998 a Québec.