direttore@collezionedeltalento-museodigitale.com

LIA PASQUALINO NOTO: biografia ed opere

Museo di grafica e multipli d'autore, d'arte moderna e contemporanea

Lia Pasqualino Noto: biografia

L’artista Lia Pasqualino Noto è nata a Palermo il 22 Agosto 1909. Ha studiato pittura con Onofrio Tomaselli, allievo a sua volta del napoletano Morelli, ed a 17 anni conosce l’allora studente in medicina, Guglielmo Pasqualino, con cui in seguito convola a nozze. Nel frattempo partecipa a varie mostre, conosce il pittore futurista Pippo Rizzo, allora professore all’Accademia di Belle Arti di Palermo.
Tra i tanti ruoli, quello più importante fu l’assunzione della direzione della Galleria Mediterranea, con sede nel Palazzo de Seta in Piazza Kalsa. Ha fatto parte attiva del ” Gruppo dei Quattro ” artisti palermitani con Renato Guttuso, Giovanni Barbera e Nino Franchina. Ha partecipato alla Biennale di Venezia del 1942 e ’44 e alla Quadriennale di Roma, negli anni ’31,’35,’39 e ’48.
Secondo Guttuso: “La sua tematica è semplice, diretta, domestica, familiare; la sua pennellata accarezza i suoi temi, senza cercare perfezionismi…”

Si spegne nella sua città natale nel febbraio del 1998 all’età di 88 anni.