direttore@collezionedeltalento-museodigitale.com

WILFREDO LAM. Biografia e tour virtuale dell’opera dell’artista

Museo di grafica e multipli d'autore, d'arte moderna e contemporanea

WILFREDO LAM

Wilfredo Lam. Biografia

Wifredo Lam nacque a Sagua la Grande l’otto dicembre 1902, un comune cubano della provincia di Villa
Clara. Figlio di un ricco commerciante cinese, nel 1923 si trasferì in Spagna, dove restò per quattordici
anni, sposandosi nel 1929 con Eva Piris, con cui ebbe un figlio. Nel 1938 ebbe modo di conoscersi con
Pablo Picasso, oltre a Joan Mirò, Fernand Lèger, Henri Matisse e George Braque. Nel 1941 , insieme a
Bretòn, partì per Cuba per poi raggiungere New York. Ma essendo cambiata la situazione politica del suo
paese, si ritrovò internato per quaranta giorni sull’isola della Martinica. Rimase sull’isola per i successivi
dieci anni e a cinquanta anni si trasferì a Parigi, andando spesso anche in Italia , presso Albissola dove
organizzò una casa studio per dedicarsi alla lavorazione della ceramica. Si spense a Parigi l’undici
settembre 1982. Lo stile di Lam origina da una perfetta unione di vari stili pittorici conosciuti durante la
sua vita e i suoi viaggi, mescolando il graffitismo primitivo al cubismo e al surrealismo.
Per volontà di Castro, secondo quanto precedentemente richiesto da Lam, venne fondato all’Avana il
Museo Wilfredo Lam.